Assistente pastore

Profilo professionale

Donne e uomini con una chiamata al servizio pastorale lavorano in questa funzione nella Chiesa locale, secondo le loro doti ed inclinazioni personali. Essi predicano la Parola di Dio, guidano i culti, assistono singole persone tramite consulenza spirituale, insegnano a bambini e adulti di tutte le età, adempiono a  tutti gli atti ufficiali religiosi e aiutano i pastori ordinati nella globalità del lavoro ministeriale.

Requisiti

La condizione per l’accettazione al tirocinio di due anni della SPM, che porta all’assistenza pastorale, è l’appartenenza attiva a una Chiesa locale. Di regola, i futuri assistenti pastore devono già aver collaborato per diversi anni in un reparto della Chiesa come volontario. La Chiesa locale deve poi aver riconosciuto la loro chiamata biblica ed averli assunti come tirocinanti. Una preparazione teologica per il tirocinio della SPM non è imperativa, ma è ritenuta un grande vantaggio. La cooperazione di formazione con l‘IGW e BBS Academy permette inoltre ai tirocinanti della SPM di acquisire un titolo di teologia, parallelamente al loro lavoro.

Formazione

Nel caso di un impiego al 100 % in una comunità, il tirocinio dura 2 anni. Sotto la guida di un pastore ordinato e con il sostegno di un mentore, i tirocinanti sono introdotti a tutti gli ambiti ministeriali. Essi partecipano alle conferenze dei pastori della SPM e ottengono un sostegno di formazione specifico e modulare tramite il Young Pastors Seminar. Nell’ambito teologico, durante il tirocinio viene posto l’accento sul lavoro di esegesi con la Bibbia. Nel corso di competenza, della durata di una settimana, e nella susseguente tesi di tre mesi, viene esercitato un rapporto serio con la Sacra Scrittura. La formazione interna della SPM termina con l’insediamento come assistente pastore, celebrato nell’ambito della Chiesa locale.

Missione Pentecostale Svizzera | Segretariato generale | Hofwiesenstrasse 141 | CH-8057 Zürich | Tel +41 62 832 20 10 | E-mail